Come areare una cantina senza finestre

La tua cantina soffre di aria viziata, soffocante o umida che deve essere filtrata?

Di seguito, ti mostreremo i modi migliori per ventilare una cantina in modo da renderla vivibile senza correre rischi per la salute.

Perché ventilare la cantina?

Poiché la cantina si trova in genere in un piano seminterrato, è soggetta a molta umidità. E, se i livelli di umidità non sono controllati, potrebbe portare alla crescita di muffe e funghi, per non parlare della proliferazione di batteri e agenti patogeni. Entrambi possono avere un grave impatto sulla salute, comportando soprattutto problemi respiratori e reazioni allergiche.

Se inizi a notare scolorimenti sulle pareti, sul soffitto o sul pavimento o avverti odore di muffa, questo potrebbe essere la conseguenza della mancata areazione. Uno dei modi migliori per ridurre la quantità di umidità in cantina è ricorrere alla ventilazione, che può impedire la crescita di muffe e funghi e arginare le condizioni ambientali in cui proliferano.

I Modi migliori per ventilare una cantina

Esistono numerosi modi per areare un seminterrato, se non è possibile progettare una finestra.

Ventilazione portatile

Di gran lunga, il metodo più economico e pratico per areare una cantina è utilizzare la ventilazione portatile.

Con la ventilazione naturale e la ventilazione meccanica (spiegata di seguito), devi fare affidamento sul fatto che la tua cantina abbia finestre o aperture nelle pareti o nel soffitto per far funzionare questi metodi.

Per la ventilazione portatile, tutto ciò che devi fare è posizionare un purificatore d’aria nel seminterrato. Questo dispositivo funziona aspirando l’aria nell’unità facendola passare attraverso una serie di filtri. Questi strati intrappolano una varietà di particelle microscopiche, comprese spore di muffe e funghi, allergeni, batteri e polvere. Una volta filtrata l’aria contaminata, il purificatore rilascia aria pulita.

Con un movimento costante dell’aria, l’aria non diventa stagnante e stantia e spore di muffe e batteri hanno minor possibilità di attaccarsi alle superfici per crescere.

Una cosa da tenere a mente è che se acquisti un purificatore d’aria, dovrai cambiare regolarmente i filtri interni. Poiché i filtri intrappolano gli agenti contaminanti, finiscono per ostruirsi, incrinando la capacità di areazione del purificatore. Tuttavia, cambiare i filtri su un purificatore d’aria è un compito facile e veloce che richiede meno di 30 secondi.

Ventilazione meccanica

Questo metodo utilizza ventole e scarichi per portare aria fresca e spingere l’aria umida fuori dal seminterrato.

La ventilazione meccanica può essere realizzata in diversi modi:

  • Posizionando un ventilatore davanti alla porta puntarlo in modo che l’aria interna venga spinta all’esterno.
  • Installando di una ventola di scarico con un tubo di ventilazione. La ventola di scarico aspira l’aria della cantina e la pompa verso l’esterno attraverso il tubo di ventilazione.
  • Posizionando un condizionatore d’aria per filtrare l’aria all’esterno. Un condizionatore d’aria fornirà anche un maggiore comfort con le alte temperature.

Il vantaggio della ventilazione meccanica è che crea un proprio flusso d’aria, rendendolo ideale tutto l’anno in ogni stagione.

L’unico svantaggio di questo metodo è che è necessario disporre di una finestra esistente per installare il condizionatore d’aria o una ventola di scarico con un tubo di ventilazione.

L’adozione di questi tipi di sistemi meccanici influisce anche sulla bolletta elettrica.

Si spera che, leggendo questa guida su come ventilare una cantina, tu abbia capito come la ventilazione del seminterrato possa migliorare la qualità dell’aria e il comfort.

Areando la tua cantina, puoi goderti non solo un’aria più pulita e fresca, ma anche un ambiente più confortevole da vivere.

Be the first to comment on "Come areare una cantina senza finestre"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*