Alla scoperta delle bellezze della costa jonica del Salento

Se state progettando una bella vacanza in Salento, la cosa migliore che possiamo suggerire è quella di non stazionare in un solo posto, ma di gironzolare in lungo e in largo, alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e architettoniche che questa bellissima terra offre. Del resto, lo sappiamo bene, la Puglia è stata eletta una delle regioni più belle del mondo e il Salento è di certo una delle mete preferite dai molti turisti, italiani e stranieri, che decidono di appurarlo con i propri occhi.

Come è noto, trovandosi in una penisola, c’è la possibilità di scegliere tra mare Adriatico e Jonio, in modo tale da trovare la soluzione ideale per le proprie vacanze. Sebbene sia consigliato un coast to coast che vi farà scoprire dalla costa jonica a quella adriatica, se non si ha troppo tempo a disposizione è bene focalizzare la propria attenzione solo su un versante. Quale? Iniziamo da quello jonico, che riserva tantissime sorprese a chi decide di scoprirlo. La prima cosa che viene in mente se si pensa a questo pezzo di Salento è, senza dubbio, Gallipoli, patria della movida salentina estiva e meta di turisti di tutte le età in cerca di divertimento, sole, mare e molto altro. Tuttavia, non c’è solo la bellissima Gallipoli e, pertanto, consigliamo di iniziare il nostro viaggio virtuale alla scoperta del versante jonico proprio da una località molto più tranquilla, seppur vicina a tutti i punti di riferimento dell’estate più cool del Salento. Stiamo parlando di Lido Marini, che può essere un’ottima base per una vacanza con i fiocchi. Qui si trova tutto quello che si desidera, dalle lunghe distese di sabbia dorata ai meravigliosi tratti di scogliera che regalano un’oasi di pace e sole a chi non ama la sabbia. Inoltre, in questa località si trovano gli affitti in Salento più a basso costo, con case e appartamenti vicinissimi al mare e soluzioni di alloggio differenti e, soprattutto, per tutte le tasche: dai resort con centro benessere tra i più noti in Salento, ai b&b a prezzi vantaggiosi. Questo dimostra che Lido Marini è il punto base fondamentale per chi vuole godersi pace e tranquillità, ma vuole anche spostarsi alla scoperta delle zone limitrofe. A pochissimi km, infatti, c’è la stupenda Ugento, con il suo mare caraibico e le altre marine. Se ci spostiamo verso Ugento e le sue marine che sono, oltre Lido Marini, Torre Mozza e Torre San Giovanni, troviamo un bel pezzo di mare. Tra tutte, la più movimentata è di certo Torre San Giovanni, famosa per i molti locali e per la movida. Tuttavia, con un mare così bello, ogni zona ha la sua peculiarità e, pertanto, qui si gode soprattutto del mare, della vegetazione tipica della macchia mediterranea e di tutto quello che, in un modo o nell’altro, distingue il Salento da altre zone. Sempre nelle vicinanze, ci sono anche le marine di Alliste e Mancaversa, marina di Taviano. Imperdibile, inoltre, anche Torre Suda che è marina di Racale e che regala i primi grandi scorci di scoglio: un paesaggio unico e molto bello da vedere e scoprire.

Se si decide di puntare più giù, scendendo verso Santa Maria di Leuca, punto estremo del tacco dello stivale italiano, si trovano moltissime altre bellezze che sono delle vere e proprie perle e che tali sono considerate dai moltissimi turisti che affollano ogni anno queste zone. Qualche nome? Non possiamo di certo dimenticare San Gregorio, bellissima frazione di Patù famosa per i tanti localini, le stradine a picco sul mare, o Torre Vado, marina di Morciano di Leuca, che sono due dei posti più belli di tutto il litorale.

Torre Vado

 

In particolare, quest’ultima cittadina è abbastanza nota ai più per le pozze di acqua sorgiva che si trovano in Località Le Sorgenti. Imperdibili sono anche Posto Vecchio, Torre Pali e, soprattutto, Pescoluse, le incantevoli marine di Salve, altresì note come Maldive del Salento, che è anche un noto stabilimento balneare.

Torre Pali

 

Qui si alternano grotte, lunghe distese di sabbia, scogli, ulivi secolari e il tutto rende il paesaggio davvero unico. Ma, come detto, la regina indiscussa di tutto il litorale jonico è, senza dubbio Gallipoli, la patria del divertimento, ma anche del mare bellissimo e delle spiagge più belle e attrezzate della zona. Per arrivarci bisogna risalire la costa in direzione nord, se si parte dalle zone vicine a Leuca, ma i km da fare sono pochi se si mettono in relazione all’enorme bellezza che si trova in questo tratto di costa. Qui lo scenario cambia e si trovano nuovamente lunghissime distese di sabbia. Gallipoli è considerata una perla di questo versante salentino, ma più che altro brilla color oro, grazie alla sabbia dorata, lunga oltre 20 km, che forma uno dei litorali più belli di tutto il paese. Qui si trovano località come, ad esempio, Punta Pizzo, Lido San Giovanni e, ancora, Baia Verde: un vero e proprio concentrato di stabilimenti balneari alla moda e tanto, tantissimo divertimento. Salendo sempre più su si incontrano le tante marine di Nardò, con la bellissima Porto Selvaggio in testa. Anche Santa Maria al Bagno e Santa Caterina meritano una visita, per poi arrivare nelle bellissime Porto Cesareo e Torre Lapillo, che sono altri punti nevralgici dell’estate salentina.

Come si nota, c’è solo l’imbarazzo della scelta e il Salento merita di essere vissuto a 360°.

Foto realizzate per nelsalento.com

Be the first to comment on "Alla scoperta delle bellezze della costa jonica del Salento"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*