Le città più belle dell’Isola d’Elba

L’Isola d’Elba è ricca di paesaggi da favola, ma anche di città e paesi che destano la meraviglia dei turisti e degli stessi isolani. Il mare cristallino e le spiagge uniche caratterizzano quella che ormai è diventata una delle più richieste località turistico-balneari di tutta Italia. Vediamo le città e i paesi più importanti, rciordando che esistono numerosi collegamenti in traghetto per l’Elba.
Portoferraio

Una delle più belle e grandi città dell’Elba è Portoferraio. A causa del suo terreno, molti dei suoi edifici sono situati sulle pendici di una piccola collina circondata su tre lati dal mare. Fondata da Cosimo I de’ Medici, Granduca di Toscana, nel 1548, con il nome di Cosmopoli ( “Città di Cosimo”), fu costruita per bilanciare la presenza della cittadella spagnola a Porto Azzurro. Aveva tre forti (Forte Stella, Forte Falcone e Forte inglese) e una linea massiccia di pareti, tutte ancora oggi visibili. Il centro della città è affollato intorno al piccolo porto turistico disegnato in una baia naturale. I principali punti di interesse: Forte Stella, Forte Falcone, Forte Inglese, Museo Archeologico, la casa di Napoleone.

Marciana Marina

Marciana Marina è una delle città più belle dell’Isola d’Elba. Si trova al livello del mare, con quasi 2.000 abitanti. C’è un piccolo porto turistico, due piccole spiagge e una vecchia Torre Medicea, costruita per proteggere la città in passato dalle invasioni frequenti dei pirati. La passeggiata che va dalla parte vecchia della città (chiamata Il Cotone) alla Torre Medicea ha conservato le caratteristiche originali architettoniche e urbanistiche del 18° secolo.

Marciana Alta

Marciana Alta è situata ad un’altitudine di 375 m ed è il comune più alto dell’isola e uno dei più antichi, come testimoniato dalla Fortezza Pisana che domina la città, in cui la popolazione si rifugiò durante gli attacchi dei pirati. Le strade sono molto strette e tortuose e sono accessibili solo a piedi. Un sentiero parte dalla città per arrivare al santuario della Madonna del Monte. Marciana è anche il punto di partenza per la funicolare che porta al Monte Capanne, dove nelle giornate limpide è possibile ammirare tutta l’Isola d’Elba e le isole circostanti in tutto il loro splendore.

Rio Marina

Le prime tracce di insediamenti a Rio Marina risalgono al 15 ° secolo. Nel 18 ° secolo, quando la minaccia dei pirati è iniziata a calare, si è formato un paese vicino a Rio nell’Elba. Il paese aveva 879 abitanti al momento dell’invasione francese del 1799. In quel periodo, iniziò il vero sfruttamento di minerali di ferro. Le miniere chiusero nel 1981 e ora l’economia di Rio Marina si basa principalmente sul turismo.

Rio Marina

Foto CC-BY-SA di Twice25

Porto Azzurro

Porto Azzurro si apre sul golfo di Mola, la più ampia baia costiera dell’Elba orientale ed ha un porto ben protetto in cui traghetti e le barche turistiche attraccano regolarmente. Paese che ha sempre riposto le proprie fondamenta nella pesca e nell’agricoltura è oggi diventata una famosa località turistica. A pochi chilometri da Porto Azzurro c’è la Piccola Miniera, una ricostruzione in scala ridotta di una miniera e della vita all’interno di essa. Luoghi di interesse storico e culturale sono anche la Chiesa spagnola di Cuore Immacolato di Maria e il Santuario della Madonna del Monserrato.

Capoliveri

Capoliveri risale al periodo romano: infatti, Caput Liberi significa sacro a Bacco e fin dai tempi antichi è stata una terra di vigneti e vini eccellenti. Luoghi di interesse storico e culturale sono il Forte Focardo, il Santuario della Madonna delle Grazie e la Cappella di San Michele. I principali centri all’interno del distretto comunale di Capoliveri sono Lacona, Naregno, Lido, Pareti, Morcone, L’Innamorata e Cala Grande.

Be the first to comment on "Le città più belle dell’Isola d’Elba"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*