Gli svizzeri sempre più attratti dall’Italia (grazie a pugliesi e lucani)

Negli ultimi anni secondo alcune analisi e studi effettuati, sembrerebbe che gli svizzeri siano sempre più attratti dall’Italia soprattutto grazie all’impegno dei lucani e dei pugliesi.

C’è da dire infatti, che in Svizzera ogni anno, nella bellissima città di Zurigo, si rinnova la fiera del turismo che ha come scopo quello di far conoscere i territori italiani e mondiali, nello Stato montano più famoso al mondo.

L’associazione Udish.ch, ovvero l’unione di italiani e svizzeri in Europa, ha deciso di partecipare a questa fiera dando il suo supporto con l’esperienza della propria realtà associativa locale che permette di dare un punto di vista importante sui territori italiani da valorizzare e far conoscere in tutta Europa. Questa iniziativa ha come scopo quello di promuovere tutti i contesti locali dell’Italia, in modo tale, che i viaggiatori svizzeri siano in grado di conoscere quelli più  interessanti da un punto di vista turistico anche se non sempre sponsorizzati nella maniera corretta. Nel corso della Fiera, nello stand sul lago di Costanza curato dall’Udis.Ch ci sono state, nell’ultima edizione, Matera e Galatone  in provincia di Lecce, nel Salento.

La fiera del turismo si è tenuta, infatti, tra il 20 e il 22 gennaio scorso, ma anche il prossimo anno sarà organizzata in modo tale da poter garantire una continuità importante sotto l’aspetto turistico e, soprattutto sotto l’aspetto della promozione dei territori in Svizzera. Le due località scelte, ovvero quella lucana e quella salentina, sono considerate tra le più caratteristiche ed attrattive per il turismo elvetico, che punta a scegliere un territorio che si possa contraddistinguere, non solo per le sue bellezze naturali, ma anche per quelle culinarie e paesaggistiche, oltre che per le bellezze storiche e quelle culturali.

L’evento non viene finanziato con fondi pubblici, ma da una serie di imprenditori e aziende presenti sul territorio.

Gli stand di queste associazioni ospitano i personaggi del posto che si fanno da portavoce del loro territorio e lo fanno in maniera diretta e senza passare da operazioni di marketing internazionali ed esternalizzate. Ovviamente, alla fine, nella fiera del turismo, sono presenti anche città australiane o canadesi, così come africane, che devono competere con le città salentine e quelle della Basilicata. Il Salento, in particolare, ha promosso i suoi prodotti tipici come il vino Negramaro o anche il primitivo di Nardò, ma ha messo in mostra anche tutti i vantaggi del suo territorio a cavallo tra Porto Cesareo e Gallipoli. Ovviamente non sono mancati i riferimenti adaltre città note del tacco d’Italia tra cui Torre dell’Orso (qui maggiori info), Leuca ed altre. Per quanto riguarda invece Matera, c’è stata una ricca presentazione messa in campo da un’impresa di tipo culturale del posto, dove erano presenti una serie di archeologi che hanno promosso delle visite guidate nel territorio lucano, mentre invece è stata la Pro Loco ad occuparsi della promozione sociale per il la città di Galatone, in provincia di Lecce, che ha sponsorizzato se stessa alla fiera del turismo di Zurigo.

Be the first to comment on "Gli svizzeri sempre più attratti dall’Italia (grazie a pugliesi e lucani)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*