Utilizzo della termoplastica nel settore industriale

In ambito industriale vengono utilizzate per articoli specifici, due tipologie di materie plastiche, quelle termoplastiche e quelle termoindurenti.

Nel primo caso, ovvero le materie termoplastiche, sono caratterizzate dal fatto che grazie all’azione del calore, possono assumere determinate forme e si possono realizzare determinati prodotti, che all’occorrenza possono anche essere nuovamente fusi per realizzarne altri.

Nel secondo caso invece, le materie termoindurenti, una volta che sono state plasmate per realizzare un determinato prodotto si solidificano, restano solide e non potranno più essere fuse per nuove realizzazioni.

In entrambi i casi questi materiali vengono utilizzati per realizzare una vastissima gamma di prodotti, e sono lavorati da aziende specializzate per dare la forma voluta e il prodotto finito necessario per svolgere specifici compiti.

In questo settore per esempio Otm produce prodotti in plastica per ogni esigenza del cliente, così come molte altre aziende specializzate in questo settore (si tratta in particolare di tappi e protezioni di vario tipo per tubi, terminali di tubi, calotte e molto altro) e grazie alle materie plastiche hanno potuto realizzare prodotti perfettamente in linea con le esigenze dei campi di impiego per cui sono destinati.
Prodotti realizzati utilizzando vari tipi di plastica, tenendo conto anche del campo di impiego degli stessi.

Tra i più importanti:

PVC: si tratta del polivinilcloruro (sale 57% e petrolio 43%) una delle materie plastiche tra le più conosciute a livello tecnico-industriale e sicuramente tra le più utilizzate, perché offre diversi vantaggi che altre tipologie non permettono. In primo luogo il PVC ha una lunga durata nel tempo, è leggero e allo stesso tempo resistente, è molto poco permeabile e ha importanti proprietà isolanti.

Polietilene: è anch’esso un materiale molto leggero, e molto diffuso per quanto riguarda la produzione termpoplastica mondiale. Le sue qualità principali sono l’alta resistenza agli agenti chimici, all’acqua e a diversi altri agenti usuranti.

PP: il polipropilene è anch’esso molto utilizzato. Si tratta di un materiale molto resistente al calore, agli agenti chimici e ha importanti proprietà di isolamento elettrico.

Ci sono poi tanti altri materiali utilizzati, studiati e realizzati specificamente per diverse destinazioni d’uso, e si tratta sicuramente di un settore in grande espansione che ha rivoluzionato il mondo industriale e non solo, anche la vita quotidiana di tutti noi.

Be the first to comment on "Utilizzo della termoplastica nel settore industriale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*