Conto Deposito: cos’è e come funziona

Conto deposito

Il conto deposito è uno degli strumenti di investimento più diffusi in Italia. Quasi tutte le famiglie italiane che dispongono di un patrimonio, seppur piccolo, ha valutato la possibilità di mettere i propri soldi in un conto deposito proprio per via della sicurezza che questo strumento comporta.

Ma cos’è, esattamente, e quali sono i meccanismi che regolano questo strumento?

Per prima cosa bisogna dire che il conto deposito altro non è che un conto corrente dalle funzioni molto limitate che prevede un interesse più alto. Ci sono alcuni strumenti che prevedono un vincolo del capitale e altri che lasciano libero, il cliente, di poter disporre dei propri soldi a piacimento. Noi cercheremo di analizzare, nel dettaglio, 2 dei migliori conti deposito sul mercato, ossia quello proposto da Unicredit e quello di Che Banca.

Conto deposito Unicredit

Unicredit, oltre ad un tradizionale conto deposito, offre a tutti i suoi clienti un altro interessante strumento di investimento, perfetto per far crescere i propri risparmi conoscendo in anticipo il guadagno garantito dall’operazione. Si tratta del MoneyBox CD, ovvero un certificato di deposito stipulato al momento del versamento della somma da investire.

Con il certificato di deposito Unicredit è possibile mettere al sicuro i propri risparmi e, al tempo stesso, far sì che essi fruttino un guadagno maturando gli interessi offerti dall’istituto di credito. Il rendimento è certo e gli interessi sono calcolati al momento della stipula del certificato di deposito MoneyBox.

La cifra minima da dover investire per sottoscrivere un certificato di deposito con Unicredit è di cinquemila euro, somma che può essere incrementata con multipli di mille euro. Il capitale versato può essere vincolato a dodici mesi o a ventiquattro mesi, con interessi maggiori garantiti nel caso di vincolo a due anni.

Investire con i certificati di deposito è gratuito: Unicredit non prevede alcun costo né al momento della stipulazione del certificato, né alla sua estinzione. L’investimento può essere portato a termine rapidamente online, accedendo alla propria area personale Unicredit.

Alla scadenza del vincolo sarà riaccreditata l’intera somma investita e saranno versati anche gli interessi maturati, al netto delle trattenute fiscali.
Fra i vantaggi principali di un investimento con i certificati di deposito si ricorda l’assenza del rischio di esposizione alle oscillazioni del mercato, dal momento che il tasso di interesse fisso non può variare, mentre fra gli svantaggi bisogna sottolineare l’obbligo di vincolare il capitale, sebbene un vincolo a dodici mesi non è di lunga durata e garantisce una certa libertà di gestione del proprio denaro.

Si ricorda che per i certificati di deposito Unicredit non è prevista la possibilità di estinguere l’investimento prima della scadenza del vincolo.

Conto deposito CheBanca

Il conto deposito CheBanca è lo strumento di investimento che versa in anticipo gli interessi maturati sul capitale versato. Si presenta attualmente come una delle migliori soluzioni di investimento sicuro, dal momento che i soldi versati non sono soggetti ad alcun rischio e garantiscono un tornaconto certo.

Il conto deposito CheBanca offre differenti possibilità di vincolo, che vanno da un vincolo minimo di tre mesi ad un vincolo massimo di dodici mesi. E’ possibile, in alternativa, anche depositare denaro senza alcun vincolo, sebbene il tasso di interesse cali.

Per quanto riguarda il tasso di interesse offerto da CheBanca per il suo conto di investimento, si va da un minimo dello 0,3% lordo annuo, per le somme lasciate in giacenza per un solo mese, ad un massimo dell’1% lordo annuo per il denaro vincolato a dodici mesi. Il tasso di interesse per i vincoli intermedi viene calcolato in base al tempo di giacenza e si colloca fra lo 0,3% e l’1% annuo lordo.

Il denaro depositato sul conto deposito CheBanca può essere incrementato in ogni momento con trasferimenti dal proprio conto corrente principale o con versamenti di assegni o contanti. Al momento del versamento si sceglie se vincolare il denaro a tre, sei o dodici mesi, ricordando che è possibile suddividere il capitale complessivo in parti e vincolare ciascuna di esse per un periodo diverso.

Subito dopo aver scelto la durata del vincolo, il sistema di CheBanca calcola il guadagno complessivo e gli interessi dovuti sono versati immediatamente. A questo punto essi possono essere lasciati sul conto di investimento, oppure trasferiti sul proprio conto corrente principale o prelevati.

Tutti i conti deposito CheBanca sono garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino ad una cifra massima di centomila euro. La sicurezza è garantita anche dalla scelta di consentire il trasferimento del denaro versato sul conto di liquidità esclusivamente verso altri conti intestati allo stesso investitore.

Be the first to comment on "Conto Deposito: cos’è e come funziona"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*