Informazioni sui montascale per anziani e disabili

Molto spesso, nella vita di tutti i giorni, le persone anziane o i disabili devono affrontare problemi purtroppo importanti legati al superamento delle barriere architettoniche.

Sappiamo che nelle case e spesso anche all’esterno, per strada o nelle strutture pubbliche, questi cittadini non possono sempre muoversi o muoversi facilmente, poiché devono affrontare ostacoli che possono essere facilmente superati per alcuni, ma assolutamente insormontabili per altri.

In questi casi, tutte quelle soluzioni volte a facilitare e risolvere problemi di questo tipo diventano molto importanti, sia per le persone che hanno una certa età e che non sono più in grado di camminare in modo indipendente e sicuro, sia per coloro che, con disabilità, sono costretti a muoversi con i supporti e aiuti.

Un valido ausilio è fornito da ausili come montascale e piattaforme elevatrici (vedi per esempio l’azienda Extrema montascale in Lombardia), che hanno il vantaggio di poter essere installate e utilizzate sia all’interno sia all’esterno di un appartamento o di una abitazione, garantendo caratteristiche fondamentali quali sicurezza, affidabilità e facilità d’uso.

Esiste una gamma di vari prodotti e soluzioni che possono essere integrate nelle strutture degli edifici, al fine di abbattere le barriere architettoniche, molto spesso un vero ostacolo a una vita il più “normale” possibile: stiamo parlando di montascale di varie dimensioni e tipologie, affidabili mini-ascensori per interni, piattaforme elevatrici per movimenti facili e sicuri e, in base alle reali esigenze di ciascuno, è possibile trovare la soluzione più adatta.

Vediamo alcuni esempi, a partire dall’analisi del montascale in base al problema della persona per la quale deve essere installato. Generalmente per le persone anziane che hanno difficoltà a salire e scendere le scale, viene scelta l’installazione di un montascale con sedia per interno o esterno, con un comodo sedile lavabile che scorre su un binario, per superare facilmente le scale, anche se di dimensioni ridotte. Una piattaforma elevatrice di solito è preferibile da utilizzare per le persone disabili che si spostano con una sedia a rotelle, al fine di rendere l’utente autosufficiente, garantendo un movimento sicuro e privo di vibrazioni.

Questa seconda soluzione è una delle più utilizzate in caso di disabilità motoria e può essere installata sia all’interno che all’esterno di edifici pubblici o privati, al fine di garantire a tutti, o almeno provare a farlo, di vivere nel modo più autonomo possibile e per accedere a luoghi che sarebbero altrimenti inibiti.

E poi mini ascensori, o addirittura veri e propri elevatori per disabili, che possono anche essere installati su scale curve, tecnologicamente avanzati e costruiti con materiali resistenti all’usura e al tempo.

È anche importante sapere che questi aiuti beneficiano di sgravi fiscali e IVA sovvenzionata, che non è un dettaglio da sottovalutare.

Inoltre, la comodità e il comfort di una piattaforma elevatrice può essere utile non solo per la propria abitazione privata: questo strumento, infatti, può essere progettato e installato per essere utilizzato da tutti in un appartamento o condominio anche perché, grazie ad un’ampia scelta di personalizzazioni estetiche, riesce a integrarsi pienamente negli ambienti interni ed esterni.

È chiaro che la costruzione dei montascale e delle piattaforme è condizionata dallo spazio e dalla conformazione disponibili: sarà quindi necessario considerare le caratteristiche strutturali dell’edificio, la frequenza di utilizzo e la necessità di creare un compartimento scorrevole speciale, tutti fattori che possono incidere poi sul prezzo finale, senza dimenticare ovviamente che il diritto alla mobilità delle persone diversamente abili è sempre di fondamentale importanza.

Be the first to comment on "Informazioni sui montascale per anziani e disabili"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*